Milesi Alessandro (1856-1945). Biografia. Quadri in vendita.

“…il più veneziano dei pittori nostri che cantano Venezia a note di tinte svariate, perchè sa trovare subito il tono giusto di questi cieli e di queste acque, perchè, anima semplice, gentile, aperta, espansiva, sa penetrare nello spirito di questo popolo, che anima le fondamenta, le calli, i campi di questa città unica al mondo”.

 

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                (Giuseppe Bigagli, gennaio 1931)

 

eccoloAlessandro Milesi nasce il 29 aprile 1856 a San Trovaso. Causa le precarie condizioni di salute del padre è costretto a provvedere al mantenimento della famiglia iniziando a lavorare come garzone in una tabaccheria. Nel 1869 si iscrive alla Regia Accademia di Belle Arti sotto la guida di Napoleone Nani che gli procura un lavoro come ritoccatore presso un fotografo. Nel periodo di frequentazione dei corsi ottiene vari premi; compagni all’Accademia sono Luigi Nono, Egisto Lancerotto, Giacomo Favretto ed Ettore Tito. Nel 1886 Milesi sposa Maria Ciardi, sorella dell’amico e pittore Guglielmo Ciardi. Seguendo le lezioni di Nani nominato nel frattempo direttore e titolare della cattedra di pittura all’Accademia Cignaroli di Verona, Milesi termina qui gli studi. Ritornato a Venezia si dedica esclusivamente alla pittura; nel 1899 entra a far parte della Corporazione di Pittori e Scultori Italiani con lo scopo di dare maggior impulso all’arte. Espone ad importanti rassegne quali l’Esposizione nazionale di Milano e l’Esposizione Internazionale di Boston. Parte, volontario, per la prima guerra mondiale. Muore il 19 ottobre 1945 a Venezia.

 

 

 

CATALOGO OPERE |  VUOI VENDERE O COMPRARE UN QUADRO DI QUESTO ARTISTA?