Morelli Domenico (1823-1901). Biografia. Quadri in vendita.

domenico-morelli-autoritrattoDomenico Morelli nacque a Napoli nel 1823 e fu adottato da Francesco Soldiero e Maria Giuseppa Mappa. Nel 1836 si iscrisse alla civica Accademia di Belle Arti sotto la guida di Giuseppe Mancinelli e  Camillo Guerra. Nel ‘48 cambiò il suo cognome in Morelli e vinse il pensionato romano con L’angelo grande che appare a Goffredo. Nello stesso anno prese parte ai moti rivoluzionari e fu incarcerato per breve tempo. Nel 1855 partì alla volta di Parigi dove partecipò all’Esposizione Universale con Serafino De Tivoli e Francesco Saverio Altamura. Nel ‘58 inaugurò la serie di dipinti a soggetto storico tra cui Cesare Borgia all’assedio di Capua, Gli iconoclasti e I martiri cristiani portati dagli angeli, entrambi acquistati dalla dai Borboni. Negli anni Sessanta fu nominato consulente presso il museo nazionale di Capodimonte per le nuove acquisizioni. Con Filippo Palizzi fondò il Museo Artistico Industriale e dal ‘68 si occupò di redigere una riforma scolastica per l’Accademia volta a rendere l’insegnamento più funzionale al mondo lavorativo. Dal 1874 al 1883 dipinse scene orientali, pur non avendo mai visitato direttamente luoghi raffigurati nei quadri. Morì a Napoli nel 1901.

CATALOGO OPERE | VUOI VENDERE O COMPRARE UN QUADRO DI QUESTO ARTISTA?